Fagiolini rigati con lenticchie nere

InTheNameOfSeitan

Le lenticchie nere! Mai viste in circolazione? Buonissime…e non necessitano di ammollo in quanto la loro cottura si aggira all’incirca sui 20 minuti(come le loro cugine fra l’altro).


Responsabili della colorazione nera sarebbero gli antociani che altro non sono che dei pigmenti in grado di proteggere la pianta dai danni causati dalle radiazioni ultraviolette, assorbendo luce di una determinata lunghezza d’onda, mentre sul nostro organismo hanno un effetto antiossidante e che contribuirebbe alla prevenzione dell’invecchiamento cellulare e delle patologie cardiovascolari.


Altro formato insolito di pasta che adopereremo sono i fagiolini rigati. Dal titolo della ricetta potrebbe sembrare che sono coinvolti 2 varietà di legumi nella realizzazione del piatto invece no: parliamo di un formato di pasta (i fagiolini rigati), e di una particolare varietà di lenticchie (quelle nere per l’appunto). Cominciamo… 😉👌



Ingredienti(per 2 persone):


180gr di fagiolini rigati


120gr di lenticchie nere


Passatadi…

View original post 276 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s